Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, ladri in una farmacia: rubati i soldi dei registratori di cassa. Indagini in corso

ladri farmacia

Una finestrella quadrata ampia meno di 30 centimetri per lato. È il minuscolo passaggio di cui si è servito uno dei due ladri che nella notte tra giovedì 7 e venerdì 8 dicembre hanno messo a segno un colpo nella farmacia comunale di viale Roma a Foligno. È successo intorno all'una, quando i ladri si sono introdotti nei locali della farmacia passando per le finestre sul retro che si aprono su via Pietro Gori. Qui, da quanto si apprende, dopo averla forzata, uno dei due è entrato attraverso una piccolissima finestra quadrata, come detto ampia meno di 30 centimetri per lato, per poi fare strada al compagno sfondando un'altra finestra più grande sempre sul retro d e l l'edificio. Una volta dentro hanno svaligiato i due registratori di cassa, fuggendo con i cassetti contenenti poco denaro contante, poche centinaia di euro. Uno dei due cassetti, ovviamente ben ripulito dal denaro, è stato poi trovato a pochi passi dalla farmacia in via Pietro Gori. Da quanto si apprende i due avrebbero anche tentato senza successo di portare via dei computer. Una refurtiva di poche centinaia di euro quella messa a segno dai due, a cui si aggiunge però il valore dei danni riportati alle finestre della farmacia. I ladri, come detto, avrebbero agito in coppia, con uno dei due, verrebbe da dire il più "minuto" di corporatura, che è riuscito a infilarsi nella piccolissima finestra. A riprendere il tutto sono state le videocamere interne della farmacia, le cui immagini registrate saranno fondamentali per ricostruire la dinamica del furto e avere altri elementi utili alle indagini. L'episodio sarebbe successo in poco tempo, intorno all'una di notte, quando l'effrazione ha fatto scattare l'allarme che ha attivato i carabinieri della Compagnia di Foligno, guidata dal maggiore Giuseppe Agresti, che sono prontamente intervenuti. Giunti sul posto i carabinieri hanno effettuato tutti i rilievi di rito e hanno ritrovato a pochi passi dalla farmacia uno dei due cassetti dei registratori di cassa sottratti, chiaramente vuoto, abbandonato dai ladri durante la fuga. Sul posto sono arrivati anche i vertici Afam a partire dal direttore della farmacia. Utili alle indagini, come detto, saranno le immagini catturate dalle videocamere interne ed esterne della farmacia, ora in mano ai carabinieri della Compagnia folignate che faranno luce sull'episodio. Quello della notte tra giovedì e ieri è l'ennesimo furto che si è registrato in città nelle ultime settimane, con i ladri che hanno messo a segno diversi colpi in abitazioni e in esercizi pubblici, e, da quanto si apprende, la stessa zona della farmacia sarebbe già stata battuta tra la scorsa e le precedenti settimane, quando i ladri hanno fatto visita anche a un'attività e a uno studio nella zona di via Pietro Gori.