Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Città di Castello, Rossi e Leveque (Fdi): "Lavoratori e residenti non hanno parcheggi a sufficienza"

Elda Rossi e Riccardo Leveque I consiglieri comunali Fdi, Elda Rossi e Riccardo Leveque

"Gli esercenti, i professionisti e i dipendenti che lavorano nel centro storico di Città di Castello non riescono a trovare parcheggi". I consiglieri comunali, Elda Rossi e Riccardo Leveque, chiedono al sindaco Luca Secondi delucidazioni sull'argomento. I due rappresentanti Fdi chiedono "se sia in previsione un aumento del numero di parcheggi liberi o con disco orario e del numero di stalli per residenti, visto che il totale dei permessi rilasciati è maggiore dei posti attualmente disponibili. Di interesse ? continuano ? anche la valorizzazione del parcheggio ex-Sogema, utile a cittadini e turisti ma che versa nel degrado per via dell'assenza di una cartellonistica idonea per favorire le indicazioni". Una città, affermano Rossi e Leveque, che "ha bisogno di elementi imprescindibili per la vivibilità e sostenibilità dell'area, come il parcheggio dei veicoli". Un problema scaturito anche dall'attivazione della Ztl in centro storico e dalla realizzazione della variante del Cassero. Soprattutto quest'ultima, secondo i rappresentanti Fdi, "ha determinato una riduzione di disponibilità di stalli nel parcheggio Ferri e la mancanza di nuovi stalli nel parcheggio Collesi, che saranno realizzati solo al termine dei lavori della variante suddetta". A supporto delle considerazioni, i due consiglieri comunali evidenziano i dati della popolazione del centro storico e dei permessi rilasciati o rinnovati: "Ci sono 3.103 cittadini totali e 882 permessi per i veicoli dei residenti, mentre i posti sono 622, suddivisi in 5 zone".