Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Ai servizi sociali per stalking, picchia l'ex cognato a San Giustino. Arrestato: carcere a Perugia

Cazzotto uomo

Era in comunità, picchia l'ex cognato e viene portato in carcere. La polizia di Perugia ha dato esecuzione ad un provvedimento dell'ufficio di sorveglianza di Perugia con il quale è stata disposta la revoca immediata dell'affidamento in prova ai servizi sociali e lo spostamento a Capanne a Perugia.
I fatti
Il cittadino italiano 57 era stato condannato in via definitiva per il reato di atti persecutori e tutt'ora imputato per i reati di lesioni personali, violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, minaccia, violenza privata e atti persecutori. Lo scorso 14 luglio, senza un apparente motivo, ha aggredito e ferito l'ex cognato in un esercizio commerciale della frazione di Selci di San Giustino. I poliziotti hanno segnalato l'episodio al magistrato di sorveglianza che ha reputato incompatibile con la condotta la prosecuzione dell'affidamento ai servizi sociali. L'uomo è stato portato a Capanne a Perugia in attesa delle determinazioni del tribunale di sorveglianza.

Gabriele Ripandelli, classe 1999, perugino. Laureato in Comunicazione pubblicitaria all'Università Stranieri di Perugia, impegnato nella magistrale all'ateneo Roma 3. Da sempre appassionato di giorna...