Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Città di Castello, danneggiano un cavo elettrico durante i lavori. Il semaforo smette di funzionare

semaforo guasto

Lunedì 20 novembre, alle 17.30 circa, all'incrocio tra viale Vittorio Veneto, via Martiri della Libertà e via Gramsci a Città di Castello, un'impresa che stava effettuando gli scavi per la posa di fibra ottica ha danneggiato un cavo elettrico relativo all'impianto semaforico che regola il traffico provocandone lo spegnimento. E' così saltato il sistema di controllo del traffico nell'incrocio. Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia della polizia locale che provvedeva ad attivare il personale tecnico del servizio Viabilità e del servizio Squadre operative del Comune, al fine di mettere in sicurezza l'incrocio mediante apposita segnaletica che preavvisa il malfunzionamento dell'impianto semaforico. "Per il ripristino del regolare funzionamento dell'impianto semaforico, da parte della ditta incaricata dal Comune, saranno necessari alcuni giorni, pertanto, si invitano gli utenti che transiteranno all'incrocio di adottare la massima prudenza, rispettando la segnaletica di precedenza presente", precisano dal comando della polizia locale.