Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Città di Castello, i commercianti trasferiscono le attività per i lavori del mercato coperto

negozio alimentari Il negozio di alimentari che ha trovato nuova sistemazione

Valorizzazione e riqualificazione storica e artistico culturale del mercato coperto in corso Cavour: è questo il titolo del progetto e del capitolo di spesa per ridare decoro alla struttura e farla tornare allo splendore del 1800. Di certo c'è che dal 1958 è partita la seconda vita del mercato coperto di corso Cavour, con accesso anche da via del Popolo dove insistevano già dei negozi e degli spazi per gli ambulanti del settore alimentare. Il mercato, sino ad oggi, è stato sede di postazioni fisse di commerciati del settore alimentare di vario genere che nel tempo si sono assottigliati. C'è rimasta la veterana Denise, aiutata dalla figlia Alessandra che è nella stessa postazione da oltre 60 anni con un negozio di tante prelibatezze alimentari, poi all'ingresso da corso Cavour gli spazi occupati dalla vendita di frutta e verdura e, dal lato opposto, con sbocco anche su via del Popolo la pescheria di Patrizia, che arriva direttamente da Fano con tanto pesce fresco almeno il martedì ed il venerdì. Siccome il cantiere è stato già consegnato e l'avvio dei lavori è previsto per la metà di questo mese, i tre commercianti del settore che occupavano i box nel mercato coperto hanno trovato degli spazi idonei su via del Popolo: così, le attività alimentari di Denise e Alessandra e la pescheria di Patrizia hanno già riaperto, mentre solo a inizio della prossima settimana sarà la volta degli spazi per frutta e verdura, ancora in fase di allestimento e che sperano di continuare a contare sulla loro affezionata clientela.