Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Assisi, litigano in stazione e poi viene ferito alla gola: scatta l'arresto per tentato omicidio

Carcere Capanne Il carcere di Capanne a Perugia

Uomo ferito alla gola con una coltellata nella stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli. E' stato arrestato il responsabile. Sono stati minuti di tensione e paura per i viaggiatori che hanno assistito al violento duello nel pomeriggio di domenica 5 novembre. Due uomini hanno iniziato a litigare e a spintonarsi ma la situazione è degenerata in pochi secondi. La discussione si è trasformato in un vero e proprio incontro di boxe fino a quando, uno dei due uomini, ha afferrato un oggetto da taglio. Forse una lametta o un taglierino, che è stato utilizzato come arma per colpire alla gola l'avversario. L'autore della ferita da taglio ha subito provato a fuggire e far disperdere le proprie tracce. La vittima, sanguinante e dolorante, si è accasciato su una panchina. E' stato subito soccorso dai presenti e poi dagli operatori sanitari del 118 intervenuti con un'ambulanza. Sul posto anche i carabinieri di Assisi che hanno raccolto i primi indizi per risalire all'identità del fuggitivo. I militari hanno individuato l'autore della coltellata in pochissimo tempo, personaggio già noto alle forze dell'odine, e lo hanno condotto in caserma. Il ferito è stato trasportato d'urgenza presso l'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Per la ricostruzione della dinamica dell'aggressione sono state fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza della stazione, che hanno confermato l'iniziale ipotesi investigativa degli inquirenti circa le responsabilità dell'autore dell'accoltellamento. I carabinieri hanno proceduto con l'arresto dell'uomo per l'ipotesi di reato di tentato omicidio, poi condotto nel carcere di Perugia-Capanne a disposizione dell'Autorità Giudiziaria perugina che dovrà ora procedere a convalidare l'arresto. Sia l'autore dell'accoltellamento che la vittima sono conosciuti alle forze dell'ordine. Secondo i carabinieri potrebbe essersi trattato di un caso riconducibile a una vecchia ruggine esistente tra i contendenti.


Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...