Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Assisi, black-out e maltempo, un lettore segnala: "Illuminazione pubblica va e viene da giorni"

centro assisi

Un intervento risolutivo e che ponga fine ai mille disservizi che, a ogni goccia di pioggia, mettono ko la fornitura della rete elettrica ad Assisi. Lo chiedono i cittadini e la mappa dei disagi è lunga: sabato 21 ottobre, primo giorno di maltempo, sono stati diversi i disagi in tutto il centro storico, mentre martedì 24 ottobre si sono verificati diversi black out alla linea pubblica e privata in zona Portali Santa Maria degli Angeli ma anche nel centro storico e nella zona di espansione. Senza luce anche nella zona industriale, l'area di via del Caminaccio e la zona del centro commerciale Le Cave sempre a Santa
Maria degli Angeli
. "Se continuiamo così mi sa che per quest'inverno è meglio comprarsi una stufa a kerosene... altrimenti un giorno sì e quell'altro pure tocca stare al freddo", l'ironia amara di alcuni cittadini della zona di espansione. Il 25 ottobre a finire ko era stata l'illuminazione pubblica - colpa della presenza di un cavo in corto a causa del maltempo - ma anche nei giorni successivi i disagi si sono ripetuti ed estesi. A inizio novembre un blackout ha interessato per buona parte della notte e della mattinata del 2 novembre il centro storico di Assisi, con diverse chiamate anche al centralino del Comune.
Ultima segnalazione da Petrignano il 5 di novembre, dove una cittadina ha fatto presente al Comune "la mancanza della pubblicazione illuminazione durante le ore notturne nella zona di Petrignano di Assisi, via Alessandro Fiumi e limitrofe, già da tre giorni (altrove è presente, sempre in Petrignano), ma anche il repentino andare e venire della corrente elettrica da questa notte. Televisori, decoder e quant'altro sono al limite della sopravvivenza, come l'inquinamento acustico causato dall'accensione e spegnimento degli allarmi nelle case. Il numero verde dell'Enel non è attivo nei festivi e pur capendo i disagi del maltempo, da qui a far finta di nulla, pensando che i problemi si risolvano non affrontandoli, ce ne corre!" Insomma una situazione che sta creando davvero molti disagi ai residenti della città serafica.